Cerca
  • Anna Pacileo

circ. informativa n.3/2020 - bonus facciata, credito imposta beni strumentali nuovi, lettere int

Comunicato Coronavirus e prossimo Decreto

Con un comunicato stampa pubblicato alle 18,40 di oggi, il Ministero dell’economia ha reso noto che i termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel Decreto Coronavirus, decreto particolarmente complesso che pare verrà emanato nel corso del fine settimana.

Lo stop ai versamenti IVA, ritenute e contributi in scadenza il prossimo 16 marzo potrebbe riguardare solo alcune categorie di soggettiAspettiamo di leggerne i dettagli.

In allegato  circolare informativa che riguarda alcuni approfondimenti sulle novità per il 2020. Riassumo brevemente ma vi prego di prenderne visione integrale:

Bonus facciate

L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali costanti, pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 per interventi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B

Credito di imposta investimento beni strumentali nuovi

Riguarda anche i forfetari, viene introdotto, in sostituzione del c.d. superammortamento e iperammortamento, un nuovo credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi. La fruizione del beneficio è subordinata al:

  • rispetto della normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

  • il corretto adempimento degli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori;

  • esplicita dicitura in fattura.

Lettere di intento - novità

Il fornitore, al fine di poter emettere le fatture senza l’applicazione dell’IVA, deve:

- eseguire un riscontro telematico dell’avvenuta trasmissione all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione d’intento;

- indicare sulla fattura emessa gli estremi del protocollo di ricezione della dichiarazione d’intento verificato telematicamente.

Ricordo infine a tutti i clienti di verificare le raccomandate ricevute a mezzo PEC in maniera costante. Infatti, attraverso  tale mezzo, vengono notificate cartelle esattoriali e altri atti di natura civilistica e fiscale che comportano tempi di risposta rapida. Le conseguenze di una scarsa attenzione  possono essere molto rilevanti.

E’ attivo un servizio di aggiornamento sulle principali novità fiscali a mezzo facebook alla pagina “studio Anna Pacileo”.Gentili Clienti,


anche se è un momento particolarmente difficile, dobbiamo reagire con forza ed energia, insieme supereremo questa emergenza.


Comunicato Coronavirus e prossimo Decreto

Con un comunicato stampa pubblicato alle 18,40 di oggi, il Ministero dell’economia ha reso noto che i termini relativi ai versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con una norma nel Decreto Coronavirus, decreto particolarmente complesso che pare verrà emanato nel corso del fine settimana.

Lo stop ai versamenti IVA, ritenute e contributi in scadenza il prossimo 16 marzo potrebbe riguardare solo alcune categorie di soggetti. Aspettiamo di leggerne i dettagli.


In allegato circolare informativa che riguarda alcuni approfondimenti sulle novità per il 2020. Riassumo brevemente ma vi prego di prenderne visione integrale:


Bonus facciate

L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali costanti, pari al 90% delle spese sostenute nel 2020 per interventi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B


Credito di imposta investimento beni strumentali nuovi

Riguarda anche i forfetari, viene introdotto, in sostituzione del c.d. superammortamento e iperammortamento, un nuovo credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi. La fruizione del beneficio è subordinata al:

  • rispetto della normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

  • il corretto adempimento degli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori;

  • esplicita dicitura in fattura.


Lettere di intento - novità

Il fornitore, al fine di poter emettere le fatture senza l’applicazione dell’IVA, deve:

- eseguire un riscontro telematico dell’avvenuta trasmissione all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione d’intento;

- indicare sulla fattura emessa gli estremi del protocollo di ricezione della dichiarazione d’intento verificato telematicamente.


2020_03 bonus facciate, cred imp inv, le
.
Download • 1.54MB

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

circ. inf. n. 6/21-DL Sostegni n. 41/2021

Vediamo in breve i punti salienti del DL sostegni (DL 41 del 22/03/2021) entrato in vigore il giorno 23/03/2021. In allegato circolare informativa, vi prego di prenderne visione integrale. Contributo