Cerca
  • Anna Pacileo

circ informativa n. 19/2020 - cred. imposta ambienti di lavoro - cred.imposta sanificaz e dpi

Gentili clienti,

questo argomento è già stato approfondito con la circolare n. 15/2020, lo riprendiamo in considerazione in quanto, per usufruire del credito di imposta, vanno presentate apposite comunicazioni all’Agenzia delle Entrate entro le date sotto riportate.

DECRETO RILANCIO – ART 120  - CREDITO DI IMPOSTA ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO

· Riguarda solo i clienti compresi nell’allegato 1 (vedi all’interno della circolare n. 15/2020), in pratica si riferisce ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione in luoghi aperti al pubblico (es. bar, ristoranti, alberghi, teatri, cinema e musei) ed è relativo alle spese, comprese quelle edilizie, necessarie per adeguare gli ambienti di lavoro (rifacimento spogliatoi, ingressi, spazi, arredi di sicurezza)

COMUNICAZIONE DELLE SPESE

Al fine di beneficiare del credito per l’adeguamento degli ambienti di lavoro, occorre presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita comunicazione delle spese ammissibili:

· dal 20.7.2020 al 30.11.2021;

· in via telematica, mediante i canali dell’Agenzia delle Entrate o tramite il servizio web dispo­ni­bile nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate;

· direttamente dal beneficiario o tramite un intermediario abilitato;

· utilizzando l’apposito modello.

Nel modello di comunicazione dovranno essere indicate le spese agevolabili:

· sostenute dall’1.1.2020 fino al termine del mese precedente la data di sottoscrizione della comunicazione;

· nonché quelle che si prevede di sostenere successivamente, fino al 31.12.2020 (questa indi­cazione non deve essere fornita qualora la sottoscrizione del modello avvenga nel 2021).

DECRETO RILANCIO – ART 125 CREDITO DI IMPOSTA SANIFICAZIONE E ACQUISTO DPI

Riguarda tutti ed è relativo alle spese di sanificazione e acquisto DPI

COMUNICAZIONE DELLE SPESE

Al fine di beneficiare del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispo­si­tivi di pro­tezione, occorre presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita comunicazione delle spese am­missibili:

· dal 20.7.2020 al 7.9.2020;

· in via telematica, mediante i canali dell’Agenzia delle Entrate o tramite il servizio web dispo­ni­bile nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate;

· direttamente dal beneficiario o tramite un intermediario abilitato;

· utilizzando l’apposito modello.

Nel modello di comunicazione dovranno essere indicate le spese agevolabili:

· sostenute dall’1.1.2020 fino al termine del mese precedente la data di sottoscrizione della co­municazione;

· nonché quelle che si prevede di sostenere successivamente, fino al 31.12.2020.

Ricevute tutte le comunicazioni di “prenotazione” si tratta di verificare il rispetto del tetto massimo a livello di Bilancio dello Stato.

L’ammontare massimo del credito d’imposta fruibile è pari al credito d’imposta richiesto moltiplicato per la percentuale che sarà resa nota con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro l’11 settembre 2020.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

circ. inf. n. 6/21-DL Sostegni n. 41/2021

Vediamo in breve i punti salienti del DL sostegni (DL 41 del 22/03/2021) entrato in vigore il giorno 23/03/2021. In allegato circolare informativa, vi prego di prenderne visione integrale. Contributo